Ricerca generica nel portale
Ricerca attività per regione, provincia e per categorie
Cerca tra i prodotti dei marchi del settore
Cerca tra i prodotti
 

Climatizzatore

I climatizzatori: tipologie, informazioni e caratteristiche

climatizzatore e inverterll climatizzatore è una macchina che nasce per permetterci di tenere sotto controllo la temperatura durante i mesi estivi, sia che si tratti della temperatura di casa, dell'ufficio oppure di un negozio. Alcuni modelli di climatizzatori di ultima generazione sono dotati anche di una pompa di calore, climatizzatori che permettono quindi anche di riscaldare gli ambienti durante i freddi periodi invernali. Credere però che il climatizzatore agisca solo ed esclusivamente sulla temperatura è del tutto sbagliato.
Il climatizzatore tiene sotto controllo infatti anche l'umidità, rendendo l'aria quindi molto più salubre. Tutti i modelli di climatizzatori oggi disponibili in commercio sono inoltre in possesso di appositi filtri che permettono di eliminare dall'aria polvere, allergeni, pollini, inquinamento, per rendere l'aria di casa quindi pulita al cento per cento e ideale anche per coloro che hanno allergie, asma o altri problemi respiratori. Possiamo suddividere i climatizzatori oggi disponibili sul mercato in due grandi gruppi, i climatizzatori fissi e i climatizzatori portatili. Andiamo a scoprire tutte le loro caratteristiche.

I CLIMATIZZATORI FISSI



I climatizzatori fissi nascono per funzionare in modo continuativo per molte ore, anche per tutta la giornata, macchine queste quindi davvero molto potenti e resistenti. Per la loro installazione è buona norma chiedere l'aiuto di un tecnico specializzato che crei un apposito impianto, un lavoro questo che è comunque piuttosto semplice e veloce. I climatizzatori fissi sono disponibili in tre diverse versioni: monoblocco, split e multi-split.
La versione monoblocco prevede una sola unità interna alla casa mentre la versione split prevede la presenza sia di un'unità interna che di un'unità esterna che funziona da compressore. La versione multi-split prevede invece un'unità esterna a cui possono essere collegati più unità interne, per riuscire così a tenere sotto controllo la temperatura di più ambienti di casa. Ovviamente i multi-split hanno bisogno di un'installazione un po' più complessa e consumano molto di più rispetto agli altri climatizzatori.

I CLIMATIZZATORI PORTATILI



climatizzatore portatileI climatizzatori portatili hanno un consumo maggiore rispetto a quelli fissi, ma non necessitano di alcun lavoro di installazione. Sono molto pratici in quanto possono essere spostati con estrema facilità da una stanza all'altra della casa a seconda delle esigenze. Anche i climatizzatori portatili possono essere suddisivi in monoblocco e split. I climatizzatori portatili monoblocco aspirano l'aria calda presente all'interno della stanza e la buttano fuori utilizzando un tubo che deve essere fatto preventivamente passare dalla finestra.
Questo genere di climatizzatore ha un consumo molto elevato e la sua capacità di raffreddamento è invece piuttosto bassa, sono la scelta ideale quindi solo per piccoli ambienti e solo se il loro utilizzo è circoscritto ad un periodo particolarmente breve. I climatizzatori portatili split sono costituiti da due elementi, un'unità interna e un'unità esterna collegati da un tubo nel quale passa un apposito fluido refrigerante. Si tratta di climatizzatori poco pratici e davvero molto rumorosi, proprio per questo motivo stanno per scomparire ormai del tutto dal mercato.

USARE IL CLIMATIZZATORE IN MODO RAGIONEVOLE



Vi ricordiamo che i climatizzatori hanno bisogno di molta energia per poter funzionare. Proprio per questo motivo è importante imparare ad utilizzarli nel modo adeguato, senza chiedere al climatizzatore di far raggiungere all'aria temperature troppo basse oppure troppo elevate. In questo modo si evita ogni tipo di spreco e si raggiunge un ottimo risparmio energetico, cosa questa importante per l'ambiente ma anche ovviamente per le nostre stesse tasche. Cosigliamo sempre allora di tenere le temperature intorno ai 25/27°C durante il giorno e intorno al 22/23°C durante la notte.
Vi ricordiamo però di controllare la classificazione energetica del climatizzatore che avete deciso di acquistare, i climatizzatori infatti di classe A, di classe A+ e di classe A++ sono ovviamente raccomandabili in quanto permettono di ottenere un risparmio energetico ancora più intenso. I climatizzatori di ultima generazione sono dotati anche di un inverter, una tecnologia che permette di tenere sotto controllo i consumi.

L'INVERTER, CHE COS'E' E COME FUNZIONA



L'inverter è un dispositivo elettronico che permette di modulare la potenza del climatizzatore in base alla reale richiesta, in questo modo il regime di rotazione del compressore può diminuire quando non ce n'è bisogno permettendoci di ottenere un intenso risparmio energetico. Si tratta di una tecnologia davvero molto importante, una tecnologia infatti che ci offre la possibilità di avere un impatto sull'ambiente che ci circonda piuttosto basso e di avere delle bollette meno salate. Pensate infatti che il risparmio energetico che è possibile ottenere è pari circa al 30%. Non solo, l'inverter permette anche di avere una temperatura interna senza dubbio molto più stabile con ovvie ripercussioni positive per il benessere.

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA' DEI CLIMATIZZATORI, CLICCA QUI!




Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Top
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK