Ricerca generica nel portale
Ricerca attività per regione, provincia e per categorie
Cerca tra i prodotti dei marchi del settore
Cerca tra i prodotti
 

Depuratore Acqua

Trattamento Acque: il depuratore

depuratore acquaL'acqua distribuita dagli acquedotti è potabile, acqua che può essere utilizzata quindi per gli usi alimentari senza alcuna paura. Sono numerosi però i casi in cui l'acqua non risulta di ottima qualità. Spesso infatti l'acqua ha un sapore poco gradevole, emana un cattivo odore, è ricca di sabbia, è torbida. Non solo, dobbiamo considerare anche la presenza nell'acqua di sostanze potenzialmente nocive, sostanze che magari sono presenti in piccola quantità ma che comunque non possono essere considerate la soluzione ideale per coloro che vogliono il massimo della sicurezza possibile.
Tra le sostanze nocive più diffuse dobbiamo ricordare ad esempio alcuni pesticidi, alcuni metalli pesanti, i nitrati. Dobbiamo ricordare inoltre che alcune acque presentano una concentrazione di sale eccessiva. Nascono così i depuratori, apparecchi che permettono di eliminare tutte le impurità e di utilizzare così l'acqua in modo sicuro al cento per cento, acqua che è pura, pulita, salubre e che può quindi anche essere bevuta senza alcun tipo di problema.

I depuratori a microfiltrazione



Se l'acqua è sterile e ha un'adeguata composizione salina, se l'acqua insomma ha una qualità di per sé già ottimale, è possibile optare per un depuratore a microfiltrazione. Il depuratore a microfiltrazione infatti non incide in alcun modo sulle proprietà dell'acqua né sui sali minerali in essa presenti permettendo però al contempo di eliminare tutte le sostanze solide potenzialmente nocive.
I depuratori a microfiltrazione utilizzano un'apposita membrana porosa su cui le particelle nocive vanno a depositarsi. I pori sono composti da carboni attivi argentizzati che eliminano le sostanze nocive. In questo modo l'acqua risulta pura, priva di cattivi odori e con un sapore piacevole. Vi ricordiamo che i depuratori di questa tipologia riescono ad eliminare le particelle che hanno un diametro pari o superiore a 0,5 micron.

I depuratori a ultrafiltrazione e nanofiltrazione



Ricordiamo che oltre alla microfiltrazione è possibile scegliere l'ultrafiltrazione e la nanofiltrazione. Il funzionamento è esattamente lo stesso solo che il diametro delle particelle che è possibile eliminare è molto più piccolo, la scelta ideale quindi per acque che hanno bisogno di una depurazione più intensa.

I depuratori d'acqua ad osmosi inversa



Se l'acqua non ha una composizione ottimale e risulta ricca di elementi nocivi un semplice depuratore a microfiltrazione non è la soluzione ideale. È necessario scegliere in questo caso un depuratore ad osmosi inversa. I depuratori ad osmosi inversa sono in possesso di una membrana semipermeabile che elimina anche i metalli pesanti e che permette di tarare al meglio la composizione finale dell'acqua.
Il 99% delle sostanze inquinanti viene eliminato, compresi virus e particelle che altri sistemi non sono in grado invece di eliminare. Durante il processo di osmosi inversa vengono eliminati anche i sali minerali, proprio per questo motivo è importante che questo processo venga regolato in modo da ottenere una composizione che sia quanto più simile possibile alla composizione dell'acqua che siamo soliti acquistare al supermercato.

L'importanza di una corretta analisi chimica



Come potete vedere la scelta della tipologia di depuratore da acquistare dipende dalla composizione dell'acqua e dalla grandezza delle impurità in essa presenti. Proprio per questo motivo è importante effettuare una corretta analisi chimica, analisi su cui poi ci si baserà per l'acquisto. Tutte le aziende che producono e distribuiscono depuratori offrono ai loro clienti la possibilità di effettuare un'analisi chimica dell'acqua in modo gratuito e senza alcun tipo di impegno.

Depuratore acqua e addolcitore acqua: la differenza



È importante non confondere i depuratori con gli addolcitori, due apparecchi questi per il trattamento delle acque che hanno due funzioni però del tutto diverse. Il depuratore ci permette di eliminare le impurità presenti nell'acqua come virus, batteri, microrganismi, metalli pesanti. L'addolcitore non elimina queste impurità, bensì interviene sul calcare. L'addolcitore rende cioè l'acqua di casa più dolce, un'acqua con una quantità di calcare meno intensa, e permette così di non avere ripercussioni negative sulla pelle, sui capelli, sulla biancheria e su tutti gli elettrodomestici che funzionano appunto ad acqua.

I depuratori d'acqua industriali



Esistono in commercio anche dei depuratori d'acqua industriali, depuratori questi pensati per le industrie appunto che possono essere di due diverse tipologie. Da un lato troviamo i depuratori delle acque primarie, apparecchi che funzionano nello stesso identico modo di quelli ad uso domestico e che hanno il compito di rendere l'acqua utilizzata nel processo produttivo pura, pulita al trattamento acque
cento per cento, sicura. Dall'altro lato troviamo invece i depuratori per le acque di scarico, depuratori che nascono per salvaguardare l'ambiente in cui viviamo.
I processi produttivi possono comportare infatti la dispersione nelle acque di oli, di sostanze chimiche e di sostanze inquinanti. L'acqua di scarico che esce dall'industria va a finire direttamente nei fiumi, nei laghi, nel mare, persino nella terra circostante inquinando l'ambiente e mettendo a repentaglio la vita quindi di piante e animali. Utilizzando un depuratore per le acque di scarico tutti questi elementi nocivi vengono invece eliminati.

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA' DEI DEPURATORI ED ADDOLCITORI ACQUE, CLICCA QUI!




Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Top
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK