Ricerca generica nel portale
Ricerca attività per regione, provincia e per categorie
Cerca tra i prodotti dei marchi del settore
Cerca tra i prodotti
 

Varie - Caldaia a biomassa ed ecobonus: qualche precisazione

Caldaia a biomassa ed ecobonus: qualche precisazione

normativa e legge sostituzione della caldaia biomassa per la detrazione 65%


Le caldaie a biomasse permettono di ottenere un intenso risparmio energetico, permettono quindi di rendere le nostre abitazioni molto più ecologiche, molto più attente ai problemi dell´ambiente in cui viviamo. Sono una soluzione sostenibile che sta prendendo sempre più piede anche se non come le altre tipologie di soluzioni a risparmio energetico, una soluzione che però ha un piccolo problema dal punto di vista normativo che è importante sottolineare.


Solitamente le soluzioni di questa tipologia rientrano nelle detrazioni fiscali del 65%, detrazioni che nascono come ben sappiamo proprio per incentivare i cittadini italiani ad apportare questi cambiamenti agli edifici in cui vivono. Purtroppo le caldaie a biomassa non rientrano in questa detrazione. La normativa attuale afferma che è possibile ottenere la detrazione nel caso in cui si decida di sostituire il vecchio impianto di riscaldamento, ma precisa che la sostituzione deve essere fatta con una caldaia a condensazione, con una pompa di calore oppure con un impianto geotermico. Non c´è invece alcuna indicazione per quanto riguarda la caldaia a biomassa.


Coloro che desiderano installare una caldaia a biomassa e allo stesso tempo ottenere la detrazione dovranno quindi necessariamente fare una riqualificazione globale dell´intero edificio. Questo significa che sarà possibile ottenere la detrazione solo se, a lavori ultimati, l´immobile avrà raggiunto dei requisiti energetici ben precisi. Prima di installare una caldaia a biomassa quindi consigliamo di informarvi con grande cura su quali sono i requisiti che il vostro edificio riuscirebbe a raggiungere, rischiate altrimenti di non riuscire ad ottenere alcuna detrazione e di dover così pagare in modo davvero molto oneroso il lavoro di ristrutturazione e riqualificazione che avete ormai intrapreso.


Vi ricordiamo infine che il rendimento utile nominale minimo della caldaia a biomassa che avete scelto deve necessariamente essere della classe 3 della norma EN 303-5. La caldaia deve rispettare i limiti di emissione che è possibile trovare nell´allegato IX del D.Lgs 3/4/2006 n.152 e deve utilizzare biomasse tra quelle indicate nell´allegato X del D.Lgs 152/2006.


Informarsi e chiedere un consiglio ad un professionista del settore è quindi, capite bene, in questo caso davvero necessario, l´unica strada percorribile per riuscire ad ottenere la detrazione prevista dalla legge.



Keywords:

caldaia a biomassa, normative caldaia biomassa, legge detrazione caldaia biomassa, normativa en 303-5, allegato IX del D.Lgs 3/4/2006 n.152, allegato X del D.Lgs 152/2006, detrazione fiscale del 65%


Tag: leggi - normativa - detrazione - incentivi
Presente nella categoria: Varie


Ti è piaciuto questo articolo ?

Iscriviti subito alla nostra newsletter

Voglio iscrivermi

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Prodotti in primo piano

Scopri tutti i prodotti delle aziende iscritte al portale

SYSTERM

Riscaldamento - Riscaldamento a pavimento

PUCCIPLAST

Idraulica - Accessori Vari

Top
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK